Prodotti Tipici

Essendo il paese vicino al lago, gran parte della tradizone culinaria braccianese si è concentrata sul pesce che per la maggior parte non è autoctono perchè introdotto dall’uomo nel lago dal 1850.

Tra le specie rappresentative del lago abbiamo l’anguilla, la tinca, il persico sole, il luccio, la carpa, il pesce persico, il coregone e il lattarino.

Le ricette gastronomiche locali a base di pesce sono:

  • Il coregone (meglio conosciuto come lavareto) arrosto;
  • Filetti di Tinca impanati;
  • Filetti di Luccio fritti, o alla griglia;
  • Luccio al cartoccio;
  • Anguilla alla cacciatora;
  • Anguilla al vino;
  • Frittura di Lattarini;

Bracciano ha avuto, nel tempo, un allevamento abbastanza prosperoso, specialmente quello della razza bovina Maremmana, allevamento allo stato brado e del maiale.

  • Con il maiale, cotto in forni a legna si ha la porchetta.
  • La carne maremmana, che ha molti modi diversi di essere cucinata, è una carne di ottima qualità.

Bracciano, oltre ad avere lago e pascoli, possiede anche dei boschi, ora riserva naturale, quindi ha anche qualche ricetta a base di selvaggina (sugo di cinghiale), funghi (tipici i porcini, molto utilizzati nei condimenti) e tartufi.

Ci sono anche delle paste che tradizionalmente si preparano e che vengono condite con gli alimenti sopra citati:

  • Fettuccine, tagliolini e pappardelle, all’uovo.
  • Lombrichi e maltagliati, all’acqua e farina.

Per quanto riguarda i formaggi ci sono freschi e stagionati di pecora, capra e mucca e insieme formano un buono e vario assortimento per pasti.

I dolci locali, da degustare accompagnati dal vino bianco o rosso, locale sono tozzetti e mostaccioli.

Lascia un Commento

Negozi
Dove Mangiare
Dove Dormire

Altri Articoli