Il Lago di Bracciano

Il Lago di Bracciano

Nome:
Descrizione: Il lago di Bracciano è uno dei laghi più grandi del sud Italia. La sua bellezza naturale unita alla vicinanza a Roma lo rendono una forte attrattiva turistica.
Coordinate:
Latitude: 42° e 7' Nord
Longitude: 12° e 13' Est
Mappa: Su Google Maps


Visualizza Il Lago di Bracciano su Google Maps

Il Lago di Bracciano, anche chiamato con il nome di “Lago Sabatino“, è un lago di origine vulcanica, l’ottavo in Italia per estensione con i suoi 57,5 km2 ed il sesto per profondità, con i suoi 164 metri.

E’ presente un unico affluente, il fiume Arrone, che viene generato nella costa sudorientale e termina nel Mar Tirreno,  ma il lago non riceve l’acqua solamente da esso, infatti il livello del lago è innalzato dalle pioggie e da alcune sorgenti sotterranee, come quelle termominerali di Vicarello.

Sul lago sorgono tre comuni: Bracciano (Ovest), Anguillara Sabazia (Est) e Trevignano Romano (Nord).

Il lungolago è un luogo incantevole per fare un buona passeggiata, esso è stato di recente messo a nuovo lasciando un ampio spazio per i pedoni. Lungo la strada vi sono molti punti dove prendere un tè o uno snack e molti ristoranti rinomati per la loro cucina, specializzata sul pesce lacustre.

Il lago è una importante riserva idropotabile, infatti grazie all’acquedotto Paolino (dal nome di papa Paolo V) l’acqua del Lago riesce ad arrivare in alcune zone di Roma, ed è proprio per questo motivo che, per conservare la sua purezza, è stato messo sotto tutela e le acque vengono costantemente monitorate permettendoci di godere di questo meraviglioso paesaggio.

La spiaggia è ampia e in diverse zone sabbiosa, ci sono diversi bagni dove si ci può rilassare e “venir coccolati” dal sole e dal rumore dell’acqua. Per chi volesse sono presenti anche numerose spiagge pubbliche dove potersi mettere con gli asciugamani in maniera un po’ più spartana.

E per i nostri amici a quattro zampe? I cani possono felicemente divertirsi nell’acqua del lago alla Spiaggia dei Gabbiani.

E se non avete voglia di fare il bagno o prendere il sole, moltissimi bagni affittano pedalò e  kayak (singoli e doppi) con il è possibile girare tutto il lago.

E se avete la passione per la vela o il windsurf, Bracciano è il luogo ideale!

Infatti il lago è vietato alle imbarcazioni a motore (tranne per il traghetto) e consente di veleggiare in pace e tranquillità. Moltissimi ogni anno affollano le nostre spiagge per poi spingersi a cercare il vento più a largo.

Bracciano ha un numero enorme di circoli velici inscritti alla FIV (Federazione Italiana Vela) dove è possibile noleggiare tavole e barche o imparare questo meraviglioso sport!

Il lago di Bracciano sta diventando sempre più noto grazie al Bracciano Sailing Contest che nella scorsa edizione (2010) ha contato 400 partecipanti.

Nel 1999 il lago di Bracciano è stato dichiarato Parco Regionale , al centro del Parco Regionale Bracciano-Martignano, grazie alla preservazione della sua fauna e della sua flora tipica dei laghi Laziali.

Il lago di Bracciano è anche un museo storico perchè sul fondo contiene tracce del passaggio dell’uomo, che dall’antichità si era stanziato attorno al bacino lacustre.

In alcuni rinvenimenti come in quello di Vicarello vennero ritrovati, durante gli scavi, reperti dell’età del Bronzo Medio, in quello di Sposetta sono stati datati oggetti  che vanno dall’età del Bronzo Medio a quella del Bronzo Recente e in quello di Vigna Grande i ritrovamenti risalgono all’età del Ferro.

Di recente sono stati effettuati degli scavi nella località La Marmotta, che hanno portato alla scoperta di un antichissimo villaggio neolitico. Tra i ritrovamenti, oltre ad oggetti di uso comune, sono state trovate anche delle piroghe della lunghezza di circa 10 metri. Questa è una ulteriore conferma della ricchissima storia antica di questa zona.

In fine al pontile di Bracciano è attraccato e fa tappa il Battello che, in periodo estivo, accoglie i visitatori che vogliono fare un giro panoramico dall’interno del Lago di Bracciano.

2 Commenti.

Vuoi rimanere aggiornato? Clicca qui!
  1. 18 maggio 2013 alle 6:12 am

    […] Lago di Bracciano […]

  2. 02 giugno 2013 alle 10:47 am

    […] Lago di Bracciano […]

Negozi
Dove Mangiare
Dove Dormire

Altri Articoli