Dalle degustazioni ai ristoranti e alla vendita di prodotti doc

Presso l’Air Terminal di Ostiense, costruito nel cuore di Roma dall’architetto Julio Lafuente, in occasione dei mondiali di calcio del 1990, si trova Eataly Roma, quattro piani di ottimo cibo, dodicimila metri quadri di spazio dedicato all’acquisto, alla degustazione, ad aule didattiche, a banchi espositivi, settori tematici dedicati interamente a carni, pesce, formaggi, salumi, pane, pizza e pasta, prodotti tipici della Toscana; il più grande mercato al mondo dedicato al buon cibo, a prodotti tipici e bevande di altissima qualità.

Dopo il successo ottenuto nelle altre sedi a Milano, Torino, Genova, Bologna, Bari, Oscar Farinetti decide di fondare anche Eataly Roma, una scoperta del fare cibo, un grandissimo percorso per riconoscere e per scoprire l’abilità di mangiare e gustare piatti genuini con ingredienti locali doc. I ristoranti presenti sono tutti a tema, basta scegliere quello che più si desidera, qui è possibile assaporare specialità di ogni tipo dalla pasta di Gragnano, alla pizza eseguita sia con farina biologica che con lievito madre, alla carne, al pesce del litorale laziale, ai salumi, ai formaggi e alle verdure stagionali sempre fresche!

All’interno di Eataly Roma, ogni reparto di vendita è preceduto da interessantissime aree didattiche ed emozionali che raccontano la storia, la cultura e le particolari caratteristiche dei prodotti utilizzati all’interno dell’edificio. Se siete degli appassionati della buona cucina made in Italy, non potete certo non riempire la vostra pancia con deliziosi e genuini piatti tipici laziali. Se venite da fuori Roma e volete visitare Eataly, potreste cercare un hotel al centro di Roma, visitare parte della capitale e recarvi presso l’edificio situato ad ostiense!

Incontri per bambini

Da Eataly Roma è possibile partecipare ad interessantissimi laboratori didattici, ideati principalmente per bambini e per le famiglie, con l’obbiettivo di fornire una sorta di corretta educazione alimentare, importante da essere insegnata fin da piccoli. Per questo motivo, tantissime scuole romane decidono di trascorrere una gioranta presso questi particolari laboratori, atti a sensibilizzare ed incuriosire i più piccoli!

Pubblicato il da

Co-founder del Network Turistico, studente liceale, si occupa di Web Marketing dal 2007. Gestisce un sito di approfondimento, SeoPoint.org ed è moderatore presso il Forum GT, la community di riferimento per l’argomento in Italia. E’ stato relatore alle edizioni 2009 e 2010 del Symposium GT e Convegno GT e scrive per alcune testate online e offline. Appassionato di sport, pratica agonisticamente atletica e nel tempo libero MTB, trekking e arrampicata sportiva, scrivendo saltuariamente sull’argomento.

Seguimi su FacebookSeguimi su TwitterSeguimi su Google+

Lascia un Commento

Negozi
Dove Mangiare
Dove Dormire

Altri Articoli