LAGHIDIVINI 2011 – IV Edizione

“LAGHIDIVINI” è giunta alla sua quarta edizione.

Questa manifestazione eno-gastronomica ha acquisito, seppur nelle sue poche edizioni, un grande prestigio e molti riconoscimenti. “LAGHIDIVINI” è un festival braccianese nel quale si possono scoprire, e confrontare, i vini prodotti sulle sponde dei laghi italiani.

La manifestazione ha ottenuto un maggior rilievo a livello nazionale grazie al sostegno della CEPI-UCI (Confederazione Europea Piccole Imprese-Unione Coltivatori Italiani) un ente che rappresenta le piccole e medie imprese italiane dall’artigianato all’agricoltura. Per sostenere, e incentivare, l’iniziativa è nata l’associazione LAGO (Lago, Ambiente, Gusto..e..Oltre) che sta cercando di portare “LAGHIDIVINI 2012″ in varie zone italiane e non solo a Bracciano.

L’edizione del 2011 si terrà a partire dal 16 Giugno fino al 19, sulle sponde del Lago di Bracciano.

Parte centrale della manifestazione è la degustazione, ogni lago avrà un proprio tavolo sul quale esporrà i vini caratteristici, con marchi DOC e DOCG.

A questa edizione parteciperanno trentacinque laghi e ottanta aziende con centocinquanta prodotta da degustare. Si terranno inoltre convegni, concerti, spettacoli teatrali e di danza, proiezioni, seminari, workshop, un tour sul Traghetto del Lago, mostre e mercato delle specialità del territorio. Infatti, il 18 e 19 Giugno, la manifestazione sarà affiancata da un mercato delle produzioni agricole locali.

Il programma dell’evento:

  • InaugurazioneGiovedì 16 Giugno ore 20:30, Lungolago Argenti Bracciano. Ad invito è previsto un giro del lago sul traghetto Sabazia II, del consorzio del lago, con brindisi e degustazione guidata.
  • Degustazione, Proiezioni, Seminari e Workshopda Venerdì 17 a Domenica 19 dalle ore 18:00 a mezzanotte, presso il Chiostro degli Agostiniani. Si terranno degustazioni dei vini provenienti da trentacinque laghi differenti. Nel chiostro saranno proiettate immagini riguardanti le produzioni vitivinicole del territorio. L’ingresso è consentito fino alle 23:30. Inoltre saranno organizzati alcuni percorsi:
    • L’olfatto: un senso da allenare” a cura di Epulae Bracciano. Un percorso che inviterà i partecipanti a risvegliare il senso dell’olfatto provando a riconosce i profumi emanati dai diversi vini.
    • L’olfatto:un percorso sensoriale” a cura del Centro di Archeologia sperimentale Antiquitates di Blera, che presenterà i metodi più diffusi nell’antichità per la produzione di profumi.
    • Infine “GELATIDIVINI” di Roberto Troiani di Frascati proporrà gelati artigianali al vino e al mosto.
  • Seminari e i convegniDa Venerdì 17 a Domenica 19 Giugno:
    • La criticità delle aziende vitivinicole nell’era della globalizzazione”, Venerdì 17 alle ore 11.00 alla Sala Conferenze dell’Archivio storico (in Piazza Mazzini 5)
    • Vini di lago, storia e terroir” a cura di Sandra Ianni, Sabato 18 Giugno ore 18.30 Sala conferenze dell’Archivio Storico
    • “La civiltà del vino”, Sabato 18 e Domenica 19 Giugno ore 21:00 Sala conferenze dell’Archivio Storico
  • SpettacoliDa Venerdì 17 Giugno a Domenica 19.
    • Lirichedivino”: concerto a cura dell’Archivio Storico del Cinema Italiano, Venerdì 17 Giugno alle ore 21:30 in Piazza Mazzini
    • De Tarantula”: spettacolo a cura della compagnia “Mediterraneo Opera Ballet” e del Teatro Petruzzelli di Bari, Sabato 18 Giugno alle ore 21:30 in Piazza Mazzini
    • Allegro Vivo”: Coro-orchestra diretto dalla prof.ssa Maria Grazia Achilli, Domenica 19 Giugno alle ore 18:00 presso la Sala Conferenze dell’Archivio storico.
  • PremiazioniDomenica 19 Giugno, presso il Chiostro degli Agostiniani. A termine del festival saranno consegnati i due premi “Laghidivini 2011: miglior vetrina in tema” e “Laghidivini 2011: il vino preferito dal pubblico”.

La manifestazione è patrocinata dal consiglio regionale del Lazio, dalla Provincia di Roma, dal Comune di Bracciano e dal Consorzio del Lago. “LAGHIDIVINI 2011″ viene organizzata grazie al lavoro di “Epulae Bracciano“, “Slow Food Bracciano” e della Proloco di Bracciano, oltre ai vari sponsor nazionali (“EGL Italia” e  “Banca Popolare di Puglia e Basilicata“).

La partecipazione al festival è gratuita. Per la degustazione è previsto un contributo di 7 euro (5 euro per i soci Slow Food, Epulae, CEPI-UCI o dell’Associazione Commercianti di Bracciano) che comprende, oltre alla degustazione, un calice in vetro, una taschina portabicchiere, un depliant illustrativo, l’ingresso gratuito al Museo civico, la possibilità di prendere parte ai seminari previsti per la giornata, alle proiezioni e convegni a tema e la possibilità di partecipare alle votazioni del concorso “Il vino preferito dal pubblico”.

Tags: , , , , , , , , , , , , , , ,

Pubblicato il da

Co-WebMaster e Designer di TurismoBracciano. Ha vissuto e studiato a Bracciano, adesso frequenta la facoltà di Matematica per l'Ingegneria del Politecnico di Torino. Si occupa di SEO e WebMarketing ed è stato relatore al Convegno GT 2010 e 2011 ed al Symposium GT 2011. Collabora con alcune associazioni del territorio. Amante dello sport, attualmente, pratica arrampicata sportiva e, a livello agonistico, orienteering e atletica leggera.

Seguimi su FacebookSeguimi su TwitterSeguimi su Google+Contattami per eMail

Lascia un Commento

Negozi
Dove Mangiare
Dove Dormire

Altri Articoli