La Passione Di Cristo – XXXVI Edizione

Locandina della 36a edizione della Passione a Bracciano

Bracciano vanta una lunga tradizione religiosa, tra gli eventi che si tengono a Bracciano annualmente, quello della “Passione di Cristo”, che si svolge nel periodo di Pasqua, è uno dei più importanti e famosi, nonostante la giovane età, sia per l’elevata affluenza che per l’impegno volontario da parte della popolazione per ruoli e materiali. Sebbene questo evento sia di formazione abbastanza recente, infatti questa sarà la trentaseiesima edizione, possiamo tranquillamente considerarla una tradizione del nostro paese..

 

La Passione di Cristo, ovviamente, si svolgerà di Venerdì Santo, il 22 Aprile 2011, alle 21. Sarà un percorso che ci farà rivivere uno degli eventi principe della storia del del cristianesimo. Oltre ad essere un percorso in senso figurato sarà un percorso vero e proprio infatti, per seguire l’evento nella sua interezza, ci si dovrà spostare lungo il paese.La processione partirà dalla caserma Cosenz, in Via principe di Napoli, fino a sotto le mura del Castello Orsini-Odescalchi di Bracciano.

L’associazione Rione Monti, con il patrocinio dell’assessorato alle politiche culturali del Comune e delega alla Promozione Turisica del comune di Bracciano, dell’associazione Pro Loco, della provincia di Roma ed il sostegno della regione, organizza la trentaseiesima edizione della Passione di Cristo, uno degli eventi più seguiti di bracciano, anche dalla popolazione più giovane.

Questo evento è stato reso possibile grazie alla disponibilità della Scuola di Artiglieria e alla disponibilità della Principessa Maria Pace Odescalchi e dell’amministrazione del Castello Odescalchi che hanno fornito la disponibilità delle location.

Le vicende narrate nella manifestazione seguiranno la scala cronologica, dalla predicazione di Giovanni Battista alla flagellazione, sul palco di 144 metri quadri posizionato nella caserma “Enrico Cosenz” .

In seguito, dopo il processo a Gesù, per via Principe di Napoli si avvierà un corteo composto da 60 soldati romani a cavallo e a piedi, e i personaggi principali, Erode e Gesù il quale porterà la grande croce di legno.

Una volta arrivati al castello, lo sguardo degli spettatori dovrà essere rivolto verso l’alto, per vedere, a 15 metri di altezza, illuminata suggestivamente, la scena della crocifissione, morte e resurrezione di Cristo.

In tutto partecipano circa 200 persone all’organizzazione e attuazione dell’evento, di cui 150 saranno i personaggi (tra attori e comparse) e i restanti 50 saranno i componenti della squadra tecnica che li supporterà.

 

Non possiamo far altro che consigliarvi di venire Venerdì 22 Aprile alle ore 21:00, per vedere questo evento unico e spontaneo.

 

Tags: , , , , , , , , , ,

Pubblicato il da

Co-WebMaster del Sito. Vive a Bracciano. Attualmente frequenta il secondo anno presso la facoltà di Ingegneria Gestionale presso l'Università La Sapienza di Roma. Oltre a lavorare per TurismoBracciano gestisce e scrive per un sito rivolto agli studenti.

Seguimi su FacebookSeguimi su TwitterSeguimi su Google+Contattami per eMail

Lascia un Commento

Negozi
Dove Mangiare
Dove Dormire

Altri Articoli